CONDIVIDI

Gli amanti degli sport estremi saranno ben felici di sapere che anche lungo il nostro lago è possibile praticare il Base Jumping che consiste nel lanciarsi ed atterrare mediante un paracadute.

La parete del Monte Baldo , presso l’abitato di Navene, a dieci chilometri a sud  di Torbole, è, forse, la seconda parete in Europa più affascinante per chi ama questo modo di fare paracadutismo. Difficile, molto impegnativa e riservata a paracadutisti molto esperti: il lancio senza adeguata preparazione è, ovviamente, estremamente rischioso.

l Bungee Jumping consiste in un salto nel vuoto appesi a testa in giù da un elastico.

E’ uno degli sport estremi più praticato, una sfida contro la forza di gravità, contro la paura del vuoto, dell’altezza e del rischio, anche se viene sempre praticato in condizioni di sicurezza massima.

In genere ci si lancia da un ponte dopo essere stati legati bene con un’imbragatura e con una corda elastica.

Tutte le attrezzature usate da chi vuole provare questo sport estremo consistono in materiale da alpinismo omologato e materiale specifico da bungee jumping.

Sul lago di Garda si pratica il Bungee Jumping principalmente sopra  Gargnano dal ponte Valvestino lungo la strada provinciale in direzione Magasa. Ci si lancia sopra ad una diga dall’acqua blu da un ponte, l’altezza non è vertiginosa ma il paesaggio merita.

“Bungee Jumping”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here